Area Riservata

Gli avvocati che vantano crediti liquidati ex art. 82 DPR 115/2002 (gratuito patrocinio) potranno usufruire della compensazione con quanto da essi dovuto per ogni imposta o tassa – compresa l’imposta sul valore aggiunto – ovvero a titolo di contributo previdenziale per i loro dipendenti.

Lo stabilisce un decreto del Ministro dell’Economia e dello Sviluppo emanato in concerto con il Ministro della Giustizia, firmato, ma non ancora pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Per quest’anno questo diritto potrà essere esercitato dal 17 ottobre al 30 novembre accedendo alla piattaforma elettronica di certificazione predisposta dal Ministero dell’economia e delle finanze.

Per maggiori dettagli si rimanda alla circolare del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Como e al testo del decreto.